Le condanne per il presunto "assalto" alla prefettura!


Mentre le sedicenti "democrazie" europee stanno utilizzando la scusa
della loro guerra in difesa dei propri interessi economici e
geopolitici nel Medio Oriente  per ridurre, se non sospendere, la
normale vita democratica e con essa ogni possibile opposizione alle
loro politiche di massacro sociale, di austeritÓ, di esclusione e di
razzismo, il tribunale di Livorno si adegua a questo imperante clima
liberticida con la pesante sentenza contro i compagni e le compagne
accusati di aver manifestato contro le aggressioni poliziesche.

Una pesante condanna che cerca di intimorire gli imputati e con essi
tutti coloro che si oppongono con coerenza alla barbarie di un potere
politico sempre pi¨ corrotto e guerrafondaio, impegnato a ridurre
quanto pi¨ possibile gli spazi democratici e a garantire sfruttamento
e profitti ai suoi padroni.

Come Sinistra Anticapitalista esprimiamo la nostra solidarietÓ a tutti
i compagni e le compagne coinvolti/e e ci impegnamo per continuare
insieme le nostre lotte dentro e fuori i tribunali, per organizzare la
diserzione, incompatibili come sempre a qualsiasi padrone, patria,
guerra.

19/11/2015

Sinistra Anticapitalista Livorno